Israel GENOCIDIO nuclear attac

gloria a JHWH il vivente di Israele in Eterno ] [ VOI PREFERITE DIRE SEMPRE E CANTARE SEMPRE "ALLELUIA"? ok, si lo so, è molto glorioso! ma, io HO SEMPRE DETTO, sin dalla MIA GIOVINEZZA SEMPRE: "SANTO"! .. e qualcuno continuerà a pagare il terribile prezzo che io ho dovuto pagare, fin dalla mia giovinezza, per continuare a dire dopo di me, sempre "Santo!"
===============
COME MINIMO SONO DEGLI IGNORANTI: la laicità è un principio non negoziabile!
tutto il delitto dogmatico omicida nazista, che la lega araba sharia è oggi? Israele non è mai stato! Anche quando comandavano i Sacerdoti del TEMPIO? Anche allora Israele è stato un laico!
ABOUT “Eretz Israel” (la Terra d’Israele) e “Medinat Israel” (lo Stato d’Israele) ] non possono essere innocenti, perché tutti sanno che il Regno di ISRAELE non si è mai comportato come la LEGA ARABA si sta comportando, contro, le minoranze religiose! ANZI, anche il forestiero aveva gli stessi diritti giuridici del cittadino israeliano, e che, mai in Israele è stata fatta coercizione di tipo religioso! COME QUESTO SPAURACCHIO DI UN TOTALISMO TEOCRATICO POTREBBE ESSERE SVENTOLATO OGGI?
COME MINIMO SONO DEGLI IGNORANTI: la laicità è un principio non negoziabile!
Noi teocratici sionisti per il regno di ISRAELE, noi non rinunceremo mai alla nostra laicità, ed a nessuno dei diritti umani fondamentali, sanciti da ONU nel 1949!
Cosa ONU di islamico sharia nazismo è diventato oggi? la bestia di Obama bene conosce!
Già nell'Antico Testamento, anche se era una società guidata dai religiosi, pur se scritto nella torà, ma, voi credete, veramente, che venissero messi a morte tutti gli adulteri veramente, ecc..? no, non ci credete!
Se il marito metteva le corna alla moglie, voi pensate che il popolo lo accontentava nel mettere a morte la sua moglie in caso di adulterio di lei? siete degli illusi!
Ecco perché venivano chiamati dei rabbini, in caso di pena di morte, per impedire ingiustizie e abusi! MA, TUTTAVIA noi teocratici, noi non ragioniamo con categorie di tipo religioso dogmatico, perché il pluralismo sociale è la base dei valori umanistici!
DIFATTI LA BIBBIA INVITA COLUI CHE AMA DIO, AD ESSERE VIOLENTO CONTRO SE STESSO, E QUINDI A TRASCENDERSI SPIRITUALMENTE NELLA CONVERSIONE! ED è QUESTA LA BASE FONDAMENTALE cioè la distinzione, TRA LA BIBBIA E GLI ALTRI TESTI SACRI IN GENERE.
LA BIBBIA è UNA VIOLENZA CONTRO SE STESSI, PER REALIZZARE LA PRESENZA E LA SANTITà DI DIO IN SE, MA,
GLI ALTRI TESTI SACRI, TALMUD COMPRESO, in genere per lo più, SONO UNA VIOLENZA da fare CONTRO GLI ALTRI: ecco perché al di fuori della Bibbia i testi religiosi sono esoterici e demoniaci! LA DIFFERENZA TRA JHWH HOLY ED IL DEMONIO ALLAH è UNA DIFFERENZA ABISSALE!
"JHWH NON TEME DI PERDERE CLIENTI!"
==========
Arabia Saudita ABD Abdullah AL Abdul Aziz Saud sharia ] come ABD, come AL, tu sei un abominio di profanazione della santità di Dio, infatti, tu fai uccidere, in tutto il mondo i migliori santi e i migliori profeti di Dio Onnipotente: i martiri cristiani!
LA DIFFERENZA TRA JHWH HOLY ED IL DEMONIO ALLAH è UNA DIFFERENZA ABISSALE!
"JHWH NON TEME DI PERDERE CLIENTI!"
============
Allora, quale è lo specifico di una teocrazia in ISRAELE? Prendere il Decalogo di Mosé, che non a caso oltre ad essere una legge positiva, e rivelata, è anche una LEGGE NATURALE e metterlo al principio della Costituzione! E per non tradire la laicità dello Stato, la parola Dio sarà sinonimo della parola: valore di giustizia ( non fare il male che non vuoi ricevere) e valore di Verità (non mentire).. Poi, a secondo della convenienza, possiamo scegliere la forma di governo che più è conveniente per noi, e la possiamo cambiare a seconda della convenienza in futuro, perché, la autorità risiede nel popolo metafisico o teocratico!
Ecco perché la MORALE o Religione, è per la persona, mentre la ETICA è per lo Stato. Ecco perché la impostazione teocratica dello Stato non può tradire mai la sua laicità!
==========
ISRAELE ] non è che, io non vi voglio bene, no! MA, SE voi RIUSCITE A FARE LE VOSTRE COSE SENZA DI ME, NON è MEGLIO? ma, io dubito che, i musulmani si potranno fidare di un ebreo come Re di ISRAELE, almeno, nella fase di contrattazione e di impostazione delle relazioni di alleanza a livello fondativo! Ma la monarchia non serve alla teocrazia di ISRAELE, no, essa serve alla LEGA ARABA, perché, loro non possono costruire un legame definitivo permanente, con un governo democratico transitorio. Quindi, è importante che chi ha costruito la alleanza, lui stesso la mantenga, per i prossimi 50 anni!
UNIUS REI è NEL CUORE DI GERUSALEMME, CHE è PER LA VITA DEL CUORE DEL MONDO, PERCHé SONO TANTI I PROBLEMI DEL MONDO, CHE HANNO NECESSITà DI UN AFFIDABILE POTERE CENTRALE UNIVERSALE!
==== ======
TURCHIA HA UN ESERCITO PIù NUMEROSO DELLA RUSSIA, ED è MEGLIO ARMATO CON LA TECNOLOGIA USA, ERDOGAN NON PUò TIRARSI INDIETRO DALLA SIRIA e dallo Iraq, che ha dilaniato con scienza e coscienza, per imporre la sua unica etnia di ottomani turcomanni sunniti, dato che il genocidio i suoi islamici ISIS al-Nursa, ecc.. lo hanno già fatto per lui! ERDOGAN NON PUò TIRARSI INDIETRO E RINUNCIARE AL SUO NUOVO IMPERO SULTANATO! LA RUSSIA SI DEVE PREPARARE AL PEGGIO! E I COGLIONI EUROPEI DEVONO FUGGIRE ALLA SVELTA! I giochi pericolosi di Erdogan in Siria, 21.02.2016  La guerra siriana, dove gli interessi di tutti gli attori coinvolti sono diametralmente opposti, continua ed è sempre più calda. La tensione al confine turco siriano potrebbe trasformarsi in una pericolosa escalation e, come ritiene Hollande, c’è il rischio di una guerra fra Turchia e Russia.
[ Russia convoca Consiglio di Sicurezza ONU per piani Turchia su invio truppe in Siria ]
La Turchia, mentre bombarda i curdi, dichiara che interverrà in Siria solo nell'ambito di un'azione collettiva. La Russia, dal canto suo, ha proposto in consiglio di sicurezza ONU una risoluzione per fermare i bombardamenti turchi oltre il confine siriano, ma il testo è stato bloccato dagli Stati Uniti e la Francia. Mosca continuerà ad appoggiare Assad nella guerra ai terroristi, perché, è bene ricordare, il nemico comune di tutti in questo caos è il Daesh.
 [ The Independent: Erdogan, brandendo le armi in Siria, ha rovinato la Turchia ]
La Turchia rappresenta così un fattore fondamentale per la partita geopolitica sullo scacchiere siriano. Ora, rimane da capire chi starà ai giochi pericolosi di Erdogan in Siria.
"Erdogan ha investito in Siria un capitale geopolitico tale che per lui perdere in Siria è fuori discussione", ritiene Daniele Santoro, esperto di Turchia, collaboratore della rivista Limes, raggiunto di  Sputnik Italia per una riflessione in merito.
— La Turchia viene accusata di essere un corridoio per i jihadisti diretti in Siria e di comprare il petrolio del Daesh. Possiamo dire che la Turchia fa la guerra più ai curdi che al Daesh?
[ Contrabbando di petrolio del Daesh .. Israele: il Daesh fornisce petrolio alla Turchia già da molto tempo ]
— Possiamo dire così, sicuramente. Per quanto riguarda il petrolio, può essere una cosa verosimile, io ho letto tante cose e non ho mai trovato l'indicativo, bensì il condizionale. Una cosa certa è che la Turchia per un certo periodo ha aiutato parecchio lo Stato Islamico. Il governatore della provincia di Denizli a marzo aveva detto ai media che la Turchia finanzia l'ISIS e offre loro le cure nei suoi ospedali.
All'inizio della guerra siriana, l'obiettivo di Erdogan è sempre stato quello di convincere in qualche modo gli americani ad appoggiare un intervento in Siria. La Turchia non potrebbe intervenire in Siria senza l'appoggio americano. Erdogan ha cercato di agitare la minaccia del regime di Assad per convincerli, ma non ha funzionato. Successivamente ha cercato di rafforzare la minaccia dello Stato Islamico, ma non ha funzionato nemmeno in questo caso.
[ Maria Zakharova: Russia accusa, NATO chiude occhi su violazioni sovranità della Siria dalla Turchia ]
C'è da dire che la Turchia non è l'unico attore che sfrutta lo Stato Islamico a suo favore. Tra tutti gli attori coinvolti nessuno combatte lo Stato Islamico a mio avviso dalla Russia agli Stati Uniti, gli iraniani. Si dice che anche Assad compri il petrolio dal Daesh. Pensiamo alle operazioni russe in Siria, sono dirette quasi esclusivamente contro l'opposizione di Assad e secondo alcuni analisti questo potrebbe rafforzare lo Stato Islamico, perché questo rimarrebbe così l'unico attore arabo sunnita in Siria.
[ Contrabbando di petrolio del Daesh. Ex vice ministro degli Interni greco: tutto conferma il legame tra Turchia e Daesh. ]
— La Turchia però appoggia direttamente i combattenti del Daesh.
— Il sostegno da parte della Turchia all'ISIS c'è stato, si fa bene ad accusare la Turchia dei legami che ha avuto con il Daesh, ma tutti gli attori lo usano a proprio vantaggio. Per quanto riguarda il corridoio ai jihadisti anche qui ci sono pochi dubbi, va anche precisato che in Turchia c'è la guerra e la guerra si fa con i soldati: c'è un corridoio jihadista dalla Turchia. Io capisco che in questo momento la Turchia, soprattutto Erdogan, ha una brutta fama, in qualche misura anche meritata. Si può accusare solo Erdogan, ma ciò non permette di capire il quadro complessivo della situazione. — Come sono cambiati in questo contesto infatti i rapporti tra la Turchia, l'Europa e gli Stati Uniti?
+++ [ Siria, Unhcr: “La Turchia apra i confini per i rifugiati” ]
 — In questo momento la cosa più interessante è il rafforzamento dell'asse tra Turchia e Germania. Tra Ankara e l'Europa in questo momento il problema principale è il flusso dei rifugiati. L'Europa vorrebbe che la Turchia tenesse i profughi siriani, questo però dipende dai numeri. In seguito all'intensificarsi dei combattimenti ad Aleppo sono giunte altre decine di migliaia al confine siriano. Si stima che ne possano arrivare centinaia di migliaia, se il conflitto dovesse intensificarsi. La Turchia con 75 milioni di abitanti ne ha già 3 milioni. Anche se arrivassero i 3 miliardi di euro dall'Europa, è molto difficile che la Turchia riesca ad accogliere altre centinaia di migliaia di profughi. Chiudere la frontiera con la Grecia e la Bulgaria, se il flusso aumenta, è ancora più complicato.
+++ [ Boston Globe: USA devono ammettere che la Russia ha ragione sulla Siria ]
La cancelliera tedesca Angela Merkel ha appoggiato il progetto della zona di sicurezza al nord della Siria, attraverso la quale si potrebbe aiutare i rifugiati siriani in Siria. Anche qui serve l'appoggio degli Stati Uniti, che non credo arrivi presto. Per gli americani la situazione in Siria è il massimo: tutti i potenziali rivali e presunti alleati si stanno combattendo in questo teatro, che poi rimane secondario a livello globale. Questo permette agli Stati Uniti di poter slittare il suo asse geopolitico verso l'Asia, senza rischiare che in Medio Oriente possa emergere una potenza regionale. Non credo che gli Stati Uniti abbiano l'interesse di appoggiare le richieste della Turchia in Siria.
— Dopo l'abbattimento del jet russo da parte dei turchi, come vede i rapporti tra Turchia e Russia in futuro?
— Questi giorni Mehmet Şimşek, il vice primo ministro turco con delega agli affari economici, ha detto che la Russia per la Turchia è un grande amico e che con i russi ci sono sempre stati rapporti cordiali. Lui però chiaramente si occupa di economia. D'altra parte però Davutoglu ha detto che la Russia è un'organizzazione terroristica. C'è un po' di confusione.
+++ [ Il portavoce del Presidente russo Dmitry Peskov: i rapporti tra Russia e Turchia nelle condizioni peggiori dell’ultimo decennio ] [ Purtroppo storicamente i rapporti tra Turchia e Russia, prima tra l'impero russo e quello ottomano, non sono mai stati cordiali. Sono due Paesi rivali geopolitici per eccellenza. Le uniche eccezioni ci sono state negli anni '20 — '30 e poi con Erdogan. La situazione attuale quindi potrebbe essere normalissima da un punto di vista storico, c'è una rivalità secolare tra i due Paesi. Oggi lo stato di questi rapporti è legato alla Siria, perché i due Paesi su quel teatro hanno obiettivi completamente opposti.
Erdogan ha investito in Siria un capitale geopolitico tale che per lui perdere in Siria è fuori discussione. Credo che sia molto complicato che i rapporti possano migliorare, c'è chi sostiene che possano addirittura peggiorare. Non credo nel breve periodo i rapporti si normalizzino, anche se i due Paesi hanno forti rapporti energetici, economici e sociali, visti i numerosi matrimoni misti. C'è anche la necessità della stabilità nel Mar Nero. Sono tutti fattori che potrebbero avere un ruolo importante per la normalizzazione dei rapporti, ma la situazione in Siria impedisce questo processo.
    Correlati:
+++ Della politica di Erdogan restano le rovine
+++ Erdogan nel conflitto siriano ha fatto un buco nell’acqua
+++ Diktat di Erdogan agli USA: “o noi o i curdi”
+++ Che fine farà il caso di Bilal, figlio bolognese di Erdogan: http://it.sputniknews.com/mondo/20160221/2142805/turchia-curdi-siria-usa-russia-situazione-geopolitica.html#ixzz40mpNzoQ0
==========
=============
opposizione turca seguirà l’indagine della Procura italiana sul figlio di Erdogan, 20.02.201, Il Procuratore di Bologna condurrà l’inchiesta sul caso del figlio del presidente turco Bilal Erdogan per riciclaggio di denaro sporco e operazioni illecite. Aykut Erdogdu è il deputato del Partito repubblicano popolare turco (CHP) che ha rilasciato un commento su questo caso a Sputnik Türkiye. "Abbiamo saputo da poco dell'inizio dell'inchiesta, e per ora non disponiamo di dettagli. A suo tempo, lavorando nel servizio pubblico, mi sono occupato di affari legati a truffe finanziarie e riciclaggio di denaro sporco. Per eserienza posso dire che se la Procura italiana ha iniziato questa indagine, porterà alla ricerca delle prove dirette, per cui si occuperà di studiare i flussi di denaro, non solo in Italia, ma anche su scala internazionale."
"In Turchia, qualche tempo fa, per questa questione c'erano prove schiaccianti, ma alla fine tutti gli affari sono stati chiusi, l'inchiesta è stata interrotta. La Procura italiana nell'ambito dell'indagine può rivolgersi alle organizzazioni internazionali, a chiedere anche l'assistenza di paesi come Svizzera, Malaysia, Austria. In questo caso potrebbe essere scoperta la rete finanziaria. In tutti i paesi le indagini giudiziarie in ogni modo sono legate alla politica estera di questi stati." "Per esempio, qualche tempo fa sono state condotte delle indagini riguardo le società che pagavano tangenti in Turchia. Alla fine queste inchieste sono state interrotte, perché alti funzionari pubblici e personalità politiche turche avevano riscosso grandi tangenti. Questa storia non ha ricevuto un appropriato seguito giudiziario, è stata semplicemente archiviata."
"Questa volta si tratta di un'indagine nell'arena internazionale, avviata dalla Procura di un altro paese. Vorrei credere che queste affermazioni non siano reali, e il figlio del presidente della Turchia non sia coinvolto in truffe finanziarie. Ma, purtroppo, per quanto conosco la situazione in Turchia, hanno prove schiaccianti che dicono il contrario."
"Noi terremo d'occhio il corso dell'inchiesta. Per ottenere informazioni dettagliate, noi, come principale partito d'opposizione in Turchia, abbiamo intenzione di mantenerci in contatto sia con il ministero della Giustizia turco, che con quello italiano, se questo non sarà una violazione del principio del segreto istruttorio.": http://it.sputniknews.com/mondo/20160220/2141263/opposizione-indagine-erdogan.html#ixzz40joEszYp

20.02.2016, Così il ministro degli Esteri russo nel colloquio telefonico con il segretario di stato Usa. E aggiunge: "Impedire violazione dell'integrità territoriale siriana". Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha avuto oggi una conversazione telefonica con il segretario di stato americano John Kerry. Lo riferisce il ministero degli Esteri russo in una nota diffusa oggi. 
Il ministro degli Esteri Russo Sergei Lavrov ha sottolineato durante la conversazione l'importanza di non consentire alla Turchia di violare l'integrità territoriale della Siria.
Lavrov — si legge nella nota — ha anche sottolineato che gli atti provocatori compiuti dalla Turchia in violazione della integrità territoriale della Siria "sono inammissibili".
Tra l'altro, i due esponenti politici hanno sottolineato nel corso del colloquio la necessità di un attento coordinamento militare fra Stati Uniti e Russia al fine di offrire un contributo fattivo al raggiungimento di una tregua in Siria. Focus anche su questioni relative alla gestione degli aiuti umanitari e alla pianificata cessazione delle ostilità in Siria, "con l'eccezione della lotta ai gruppi terroristici". Lavrov e Kerry hanno, inoltre, sottolineato alcuni progressi in merito alla distribuzione di aiuti umanitari alle aree più difficili del territorio siriano: http://it.sputniknews.com/politica/20160220/2141540/lavrov-kerry-turchia-siria-aiuti-umanitari.html#ixzz40jpYnfxs

Benjamin Netanyahu, ecco perché: la feccia dell'inferno: Massoni, islamici sharia, farisei, GENDER LGBT, DARWIN scimmie sodomiti, e tutti i pervertiti sessuali: pornocrati e tecnocrati, usurai Farisei, di ogni razza: sono tutti alleati tra di loro, per distruggere Israele, e per sterminare gli israeliani, perché, lo sanno tutti i figli di Satana, e se lo aspettano: un giorno gli ebrei cercheranno la loro identità nella BIBBIA, e noi diventeremo i luridi nella fogna!
NATO attacca RUSSIA

Benjamin Netanyahu, tu senti questa storia! ] quando i gay GENDER Darwin sono andati in una Chiesa ad arrestare un prete (Svezia?) e gli hanno fatto fare 3 mesi di carcere, che, lui leggendo la Bibbia, in Chiesa, lui aveva detto: "la omosessualità consumata a Sodoma? è un peccato per la Bibbia!" POI, TUTTI SANNO CHE, SE NON ESISTE DIO? POI, NON PUò NEANCHE ESISTERE IL PECCATO! CHE QUESTO è IL MOTIVO PER CUI MOLTI VIGLIACCHI, LURIDI PORCI, LORO si SONO FATTI ATEI! Come fanno i GAY, allora, che, loro non credono in Dio a dire: "la Bibbia è peccato!" .. questo è chiaro: loro hanno creduto nella Bibbia di Satana! Quindi, perché i gay lobby piramiche LGBT: loro sono i maggiordomi, di lucifero NWO SPA FED, quindi, noi ci stiamo preparando ad una persecuzione dei GAY GENDER ideologia, contro la società civile! Che un uomo in FACEBOOK diceva: "in base a che cosa, voi date il matrimonio ai gay, ed io non mi posso sposare la mia cagna? anche noi ci amiamo!" e questo è vero: se si rompe la legge naturale, poi, anche quel lurido di MAOMETTO avrà avuto ragione anche lui!
NATO attacca RUSSIA

ABOUT “Eretz Israel” (la Terra d’Israele) e “Medinat Israel” (lo Stato d’Israele) ] dove esite una gerarchia di valori laici condivisi? [ Un’affermazione identitaria che: da ideologia( NWO, TALMUD, TRUFFA: ALTO TRADIMENTO ROTHSCHILD BILDENBERG, NWO BANCHE CENTRALI SPA ) si trasforma in elemento costitutivo del “nuovo” Stato d’Israele (COME ENTITà TEOCRATICA, PLURALISTA, LAICA, DEMOCRATICA, PARTECIPATA: DOVE LA VITA DI OGNI ESSERE UMANO è SACRA AL PUNTO TALE CHE IL REGNO NON SFRUTTA I CITTADINI MA LI SERVE: PERCHé LO SCOPO DEL REGNO è LAVORARE PER LA FELICITà DEI CITTADINI). tutto il contrario: di uno Stato SECOLARE, una visione pornocratica, attuale usurocratico relativistica, nazista imposta dal regime massonico SpA, e islamico nazista sharia, che è "Una forzatura che, rischia di spaccare il paese, soprattutto per ciò che concerne quel 20% della popolazione (oltre 1,3 milioni di persone) che sono israeliani ma non ebrei: gli arabi israeliani. Non usa mezzi termini quell'ignorante di: Tzipi Livni, ministro della Giustizia che Netanyahu ha licenziato giustamente.
NATO attacca RUSSIA

Giappone: piena fiducia a Putin nella risoluzione della questione territoriale. 20.02.2016. è INDISPENSABILE CHE LA RUSSIA SI PREPARI ADEGUATAMENTE, CON ARMI ATOMICHE AD ESSERE PUGNALATA ALLE SPALLE DAL GIAPPONE: CHE SONO SATANISTI FARISEI MASSONI, USURA MONDIALE! QUELLE ISOLE DEVONO DIVENTARE DELLE BASI SOTTERRANEE AL PIù PRESTO! problema territoriale non è semplice. Senza fiducia non si può effettuare un dialogo su questo tema. Per entrambe le parti questa decisione comporta un rischio. Ma con il presidente Putin siamo riusciti a sviluppare relazioni confidenziali. Io mi fido ciecamente di lui. Penso che anche Putin sia consapevole che la risoluzione di questo problema influirà positivamente nello sviluppo della Russia" ha concluso Abe: http://it.sputniknews.com/mondo/20160220/2138571/giappone-fiducia-putin.html#ixzz40j6Ypzoe
NATO attacca RUSSIA

se, LE SCIMMIE SODOMA DARWIN I MASSONI FARISEI USURAI, INIZIANO A FARE LO SCIOPERO DELLA FAME PER TUTTI I LORO DELITTI: DAL GOLPE MAIDAN KIEV, AL POGROM ODESSA, ALLA UCCISIONE DI GIORNALISTI, EPURAZIONE DI OPPOSITORI, ECC.. COMMERCIO PETROLIO DASH, INFILTRAZIONE GALASSIA JIHADISTA MONDIALE, POI, MUOIONO TUTTI DI FAME E SI TOLGONO DAI COGLIONI! Zakharova: The Ministry of Foreign Affairs of the Russian Federation, 20.02.2016( Il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri Maria Zakharova ha espresso sulla sua pagina Facebook indignazione riguardo i piani dei deputati dell’Europarlamento di condurre un’azione a sostegno di Nadezhda Savchenko. Si tratta della disponibilità dei parlamentari di 22 paesi, rappresentati al Consiglio d'Europa, di annunciare un giorno lo sciopero della fame in sostegno del pilota ucraino, che, secondo la versione dell'inchiesta, è complice dell'omicidio di due giornalisti russi nel Donbass. Tale dichiarazione, secondo i media, è stata fatta nel briefing a Kiev dal membro della delegazione ucraina all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa Vladimir Ar'ev. Maria Zakharova ha definito l'azione pianificata dai parlamentari "sconfinata ipocrisia" e "buffonata politica", che sfocia nella messa in scena dello sciopero della fame. "Gli rimane di intonare una canzone in coro all'entrata dell'Europarlamento" ha scritto Zakharova, citata da RIA Novosti. Il portavoce del ministero degli Esteri russo ha invitato i deputati a stimolare l'indagine sull'omicidio dei giornalisti, invece di "comportarsi come scimmie", se loro credono davvero all'innocenza della Savchenko. A suo parere, questi deputati in realtà sono totalmente indifferenti sia al destino della pilota ucraina, sia a quello dei giornalisti: http://it.sputniknews.com/mondo/20160220/2139090/zakharova-europarlamento-indignazione.html#ixzz40j4irBE9
NATO attacca RUSSIA

IL REGIME BILDENBERG PUò FARE LE VOTAZIONI IN UE, PERCHé, L'ESITO è SEMPRE SCONTATO, A LORO FAVORE, PERCHé, I POPOLI SONO PLAGIATI, MAGDI CRISTIANO ALLAM HA DOVUTO GIURARE NON RIVELARE MAI A NESSUNO, QUELLO CHE SI SAREBBE DETTO IN UNA RIUNIONE A BRUXELLES ! .. E i popoli, loro, tutti LORO COME ME, sono tutti felici a Sodoma UE, di comprare il denaro ad interesse (70% prelievo fiscale), il nostro denaro creato dal nostro Dio Onnipotente Rothschild dal nulla! ] MA SE QUALCUNO FA LE VOTAZIONI SENZA IL LORO PERMESSO? POI, è LA GUERRA! [ Al momento, la Flotta del Mar Nero gestisce tre aeroporti militari: il campo d'aviazione Gvardeyskoye vicino a Simferopol, Belbek e Kacha vicino a Sebastopoli. La sua città di Sebastopoli, ha uno status speciale all'interno della regione; entrambe entrarono nella Federazione Russa, il 21 marzo 2014, dopo che il presidente russo Putin aveva firmato i documenti di riunificazione. La decisione era stata ratificata dopo che il 96% per cento degli elettori Crimea aveva votato per la riunificazione nel referndum confermativo, sostenuto dal movimento di separazione dall'Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20160220/2139882/crimea-base-militare-aviazione.html#ixzz40j273pz3
NATO attacca RUSSIA

Benjamin Netanyahu, tu senti questa storia! ] se, 1. io vado su una autostrada? io devo pagare una Spa Rothschild, se, 2. voglio il mio denaro costituzionale? io lo devo pagare ad interessi, ad una Spa Rothschild, se, 3. io voglio telefonare, bere acqua, avere il GAS, la Corrente elettrica, viaggiare, ecc.. ogni servizio? IO DEVO PAGARE SEMPRE UNA SPA ROTHSCHILD, 4. e le truffe sono una storia infinita, su 1000 truffe? soltanto una volta, pagano i danni (ad associazioni consumatori) quindi, alle Spa Rothschild conviene continuare a rubare il popolo! ORA, TU MI DIRAI: "E LO STATO ITALIANO CHE FA lui?" ti dico: " lui FA L'ESATTORE DELLE TASSE PER TUTTE LE SPA ROTHSCHILD OVVIAMENTE! e poiché, gode in modo ddl Cirinnà anale GENDER, poi, tutti gli altri problemi finge che va tutto bene! DA QUESTO PUNTO DI VISTA, di CHE ECONOMIA O di POLITICA, si pensa si possa parlare in Europa? QUESTO è IL REGIME BILDENBERG! quello che sta per succedere in Europa di drammatico, è di la velocemente da venire!
NATO attacca RUSSIA

GIà PER ISRAELE QUALE IDENTITà noi, il mondo, noi dobbiamo scegliere? LI INFETTIAMO TUTTI CON IL VIRUS: "ZIKA GENDER", COSì SI METTONO TUTTI IN POSIZIONE PENETRAZIONE anale sodoma: per pagare le tasse a Rothschild e dare il buon esempio a tutti, E, poi, SI FANNO STERMINARE TUTTI, E così, si tolgono tutti dalle palle: finalmente, tolgono il DISTURBO, E POI I NAZISTI ISLAMICI sharia, VISSERO TUTTI FELICE, prolifici: pidocchi maomettati assassini CONTENTI, ANCHE NEL CALIFFATO DI ROMA? Quella di Bibi non è un azzardo ma una scelta strategica. Il primo ministro israeliano licenzia in tronco due ministri, apre la crisi di governo e va alle elezioni anticipate: data già fissata, il 17 marzo 2015. Stavolta il dilemma pace o guerra, dialogo o pugno di ferro con i palestinesi, non c’entra nulla. Non c’entra neanche la minaccia di una proiezione a Gaza dell’ombra minacciosa dello Stato Islamico di Abu Bakr al- Baghdadi. Sui temi della sicurezza Israele non si spacca: al contrario, si compatta.
NATO attacca RUSSIA

NATO CIA UE USA 666 REGIME BILDENBERG SPA FED NWO SATANA: MONOCULO DI LUCIFERO GENDER ] chi vi ha dato il permesso, di autorizzare Ankara ad invadere la Siria con i terroristi? VOI SIETE TUTTI TESTIMONI DELLA VOSTRA STESSA ROVINA! "Nei giorni scorsi — ha spiegato —, circa duemila combattenti appartenenti a Sultan Murad (la branca di Aleppo delle Brigate siriane turkmene), ad Ahrar ash-Sham e al Fronte al-Nusra sono arrivate ad Azaz dalla Turchia": http://it.sputniknews.com/politica/20160220/2134386/siria-curdi-turchia.html#ixzz40iF6jTxb
NATO attacca RUSSIA
 (modificato)
3/12/2014 Il premier ha aperto una crisi di governo perché vuole ridefinire l’identità dello Stato. Eretz Israel o Medinat Israel: nel voto anticipato di marzo è in ballo il rapporto tra sacralità e laicità. Bibi vuole dare una testa alla pancia del paese. MA IN QUESTO ARTICOLO INFAME: perché contrappone: il concetto di: sacralità del valore della vita umana, a quello di laicità: NON SI DICE CHE, IL PIaNO ONU del 1947 NON SI POTé REALIZZARE, PERCHé I PALESTINESI LO RESPINSERO, CHE, IL LORO PROGETTO DICHIARATO, è SEMPRE QUELLO DI FARE IL GENOCIDIO DI ISRAELIANI, E CHE, CRIMINALI TERRORISTI PALESTINESI ESISTONO, soltanto perché SONO stati imposti: DISONESTAMENTE, DALLA COMUNITà INTERNaZIONALE, DATO CHE, TUTTI I NAZISTI sharia ISLAMICI pervertiti sessuali, nazisti, LEGA ARABA NON DOVREBBERO SUSSISTERE SU QUESTO PIANETA SECONDO IL DIRITTO INTERNAZIONALE! http://www.limesonline.com/la-scelta-di-netanyahu-elezioni-sullidea-stessa-di-israele/67524
NATO attacca RUSSIA

MY HOLY JHWH holy holy holy ] [ io ho cambiato idea, mi fanno schifo, non voglio più comAndare su di loro, chiama un altro Unius REI, oppure, AMMAZZALI TUTTI!
NATO attacca RUSSIA

adesso SANNO TUTTI DI QUALI NAZIONI è LA COLPA DELLA GUERRA MONDIALE! Sei membri del Consiglio di sicurezza ONU respingono la soluzione russa per la Siria. 20.02.2016( Il Consiglio di sicurezza dell’ONU non ha raggiunto l’accordo per proposta della Russia del progetto di risoluzione riguardante la situazione sul confine turco-siriano. Si sono espressi contro 6 paesi su 15: Spagna, Nuova Zelanda, Ucraina, e USA, Francia e Gran Bretagna che hanno il diritto di veto. Secondo il rappresentante permanente del Venezuela all'ONU (presidente del Consiglio di sicurezza a febbraio) Rafael Ramirez, nel corso della discussione, che si è protratta per oltre due ore, "ogni paese ha esposto la propria posizione nazionale". "Abbiamo tempo fino a lunedi (22 febbraio) per avere le reazioni a questa risoluzione, e vedere cosa succederà" ha osservato Ramirez. Il rappresentante permanente degli USA all'ONU Samantha Power ha definito il progetto di risoluzione russo "fuorviante". "Sarebbe utile, se la Russia realizzasse la risoluzione già approvata. Abbiamo lavorato tutti insieme alla risoluzione 2254 a fine anno, siamo tutti uniti per la sua realizzazione, e il sostegno deve essere fatto per la sua attuazione" ha dichiarato Power, citata da RIA Novosti.
Giovedi, la Russia ha presentato al Consiglio di sicurezza dell'ONU il progetto di risoluzione per la Siria che richiede di porre fine all'indebolimento della sovranità di questo paese: http://it.sputniknews.com/mondo/20160220/2134515/onu-respinge-risoluzione-russia-siria.html#ixzz40hV13Jnc
NATO attacca RUSSIA

NO, IO NON ADREI A LETTO CON MOGHERINI, CHE è UNA STUPIDA OCA, NEANCHE SE MI PAGANO! LOL. VOI siete tutti testimoni: lol. gli arabi faranno una feroce guerra mondiale tra di loro, per chi si deve portare nel suo Harem MOGHERINI, ma, lei non doveva ingannarli, lol. doveva dire loro che i suoi capelli biondi: sono di un colore finto! http://www.ansa.it/webimages/img_700/2016/2/11/7b59ec952c5a3204caffadd05ae49f92.jpg
10:36 La Turchia continua a bombardare i curdi in Siria
10:03 Sei membri del Consiglio di sicurezza ONU respingono la soluzione russa per la Siria
09:22 Siria, i curdi: Circa duemila combattenti islamici sono arrivati ad Azaz dalla Turchia
18:33 Arabia Saudita discute i dettagli e la data dell'invio delle truppe in Siria
NATO attacca RUSSIA

SATANA ROTHSCHILD SPA FED, TU HAI LE ORE CONTATE! ] eppure, Bush il Vecchio CAPRONE NWO, lui andava dicendo: "NOI VINCEREMO!" [ QUANDO INCOMINCI A SMANTELLARE LA TANA DELLA ZOCCOLA, OPPURE LA TANA DEL SERPENTE PITONE gender FROCIO? tu sai che, lui prima o poi, sarà costretto a venire fuori, e lui sa, già con certezza inevitabile, che tipo di morte: io gli farò fare! SATANA ROTHSCHILD SPA FED, TU HAI LE ORE CONTATE!
NATO attacca RUSSIA

chi può impedire alla Russia di dare armi atomiche a Siria e IRAQ, dato che, la NATO le ha date alla TURCHIA? [ 09:22 Siria, i curdi: Circa duemila combattenti islamici sono arrivati ad Azaz dalla Turchia ] CHE SE QUALCUNO IN QUALSIASI MOMENTo DECIDESSE DI AGGREDIRE LA TURCHIA? QUESTA SAREBBE SOLTANTO UNA LEGITTIMA DIFESA!
NATO attacca RUSSIA

Sodom Turchia Gomorrah ] il fatto che, il loro sesso è secondo la legge naturale? questo non significa che anche loro non siano i pervertiti sessuali: insieme al loro demoniaco criminale falso profeta!
NATO attacca RUSSIA

perché IO HO PROGETTATO DI UCCIDERVI TUTTI! ] [ non è possibile nella scala dell'infinitamente piccolo, come in quella dell'infinitamente grande poter realizzare per caso tutte le leggi dell'universo, se, poi, nessuno sa dire la origine fondativa della massa cosmica: al suo proncipio generativo! QUINDI, LA VITA PUò ESSERE SOLTANTO UN MIRACOLO creativo di DIO! Dato che la Natura per caso, senza laboratorio, avrebbe fatto la vita biologica DNA, partendo da elementi minerali, e, al contraio, noi non non riusciamo ancora a farla, questa vita biologica in laboratorio intenzionalmente! GLI ATEI EVOLUZIONISTI SONO LE TROIE DI SATANA!
NATO attacca RUSSIA

ISRAELE [ UFFA ] questi satanisti della CIA, sono superstiziosi e fattucchieri e pensano che nei miei canali ci sia una magia! [ mio canale youtube lorenzoJHWH tutt'ora attivo è stato scollegato da questo account! scarola.lorenzo@gmail.com Impossibile accedere a un prodotto Google.. https://support.google.com/accounts/contact/suspended?p=youtube mi aiutate a recuperare il canale? mi aiutate a recuperare il canale?
NATO attacca RUSSIA

ISRAELE 1/2 ] [ Ecco perché, io non leggo mai la Bibbia: perché Dio con me è un chiacchierone! ] [ il Regno di ISRAELE e la superiorità razionale della Bibbia Cristiana, su ogni altro presunto testo rivelato! ] [ se, io uso la metafisica razionale che è la legge naturale e universale ] io dimostro la Santità di JHWH, il Dio vivente di ISRAELE e la Verità della Bibbia, senza nominarli / citarli, mai: neanche, una sola volta! NON SOLO: posso dimostrare falsi, i rari brani AT che i farisei del Talmud hanno introdotto nella Bibbia ebraica. INFATTI, SE IO DICO, semplicemente: "la Verità è non mentire!" io dimostro razionalmente la ESISTENZA di DIO, e distruggo ogni teosofia e ogni relativismo! INFATTI, CHE LA VERITà è NON MENTIRE? è UN DATO RAZIONALE METAFISICO ETERNO ED UNIVERSALE! è VERO che la Bibbia è un libro strizza cervello: ma, è perché Gesù ha detto: "non date le cose sante ai cani, e non date le perle ai porci!" COLORO CHE SONO PREDESTINATI ALL'INFERNO (anche se Vescovi) NON CAPIRANNO MAI LA BIBBIA (e Dio Spirito Santo non parlerà mai a loro attraverso di essa: QUINDI SONO CONDANNATI A LEGGERE LIBRI: non possonno parlare con autorità creativa come me! ), PERCHé, LA BIBBIA è UNA PERSONA: è IL VERBO DI DIO fattosi uomo, in una ragazza ebrea: immacolata concezione!
Ecco perché, io non leggo mai la Bibbia: perché Dio con me è un chiacchierone! Quindi senza dichiarare la mia FEDE in Dio, e senza citare mai la Bibbia, io posso impostare una teocrazia razionale laica universale: che abbia in se tutti i diritti umani, la sacralità della vita, la legge naturale, la legge UNIVERSALE, e quindi tutta la Bibbia viene confermata razionalmente! qUANTA MERDA IDEOLOGICA E RELIGIOSA, CADE VIENE DISTRUTTA SE IO DICO, SEMPLICEMENTE SOLTANTO: "la giustizia è: il male che non vuoi per te? tu non farlo ad un altro!"
NATO attacca RUSSIA

ISRAELE 2/2 ] [ come, perché io sono arrabbiato contro Dio? PERCHé, LUI NON MI HA ANCORA UCCISO LE CENTINAIA DI MILIONI DI CRIMINALI CHE, lui MI HA PROMESSO DI UCCIDERE, ovviamente! è inutile che, noi vogliamo essere ipocriti. ANCHE L'ATEO PIù CONVINTO, DOVRà AMMETTERE IL SOPRANNATURALE, ED IL DIVINO NEL MIO MINISTERO politico di WEBMASTER! tuttavia, il soprannaturale, si va facendo sempre più insistente in questi giorni (anche se io non perdo il mio tempo a parlare di queste stronzate), perché mentre io faccio di tutto per uccidervi, i vostri santi angeli custodi, i miei ministri? Fanno i matti per salvare la vostra vita! MA, IO ODIO LE COSE SOPRANNATURALI, invisibili, ecc.. PERCHé, IO SONO UN LAICO razionale MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, quindi io maltratto senza rispetto tutti gli spiriti, senza eccezione: anche se circa i demoni, per loro è impossibile potersi accostare a me: senza rischiare la disintegrazione!
NATO attacca RUSSIA

hanno deciso tutto nella massoneria NWO: per infinocchiare i popoli? hanno chiamato i registi hollywood, e poi, vengono a fare il teatrino cammedia macabra, d'avanti a noi: soltanto perché ci devono fare morire contro la RUSSIA ma, la LEGA ARABA dei nazisti assassini seriali di martiri cristiaani innocenti, è buona per loro!
  00:01   Brexit: Merkel anticristo, un'intesa giusta
  23:43   Cameron, ora raccomando sì a referendum
  23:43   Renzi a Paesi Est, 'serve solidarietà'
  22:44   Brexit: Tusk, accordo all'unanimità
  22:30   Portavoce Tusk, non c'è ancora l'accordo
  22:13   Brexit: Lituania, accordo fatto tra Ue-Gb
NATO attacca RUSSIA

arrestate Narendra Modi non fatelo scappare! ] [ dai dati balistici in nostro possesso noi possiamo dire "NON SONO STATI LORO", e circa il diritto internazionale violato questa storia si può risolvere soltanto con una dichiarazione di guerra della NATO contro l'india! ] [ Latorre posta foto del momento dell'arresto. Scrive il marò: "Questo accadeva il 19 febbraio 2012, 4 anni fa, cioè quando ci portarono in carcere"
NATO attacca RUSSIA

Papa FRANCESCO ha sbagliato in buona fede: ora deve rimediare! ] sputerà Obama ABOMINAZIONE monoculo di Lucifero Spa FED: new Babylon Tower: e il NWO collasserà! ] [ Adesso per rimediare lui deve scomunicare tutte le SpA Banche CENTRALI, con un atto di scomunica formale! ] [ dichiarare chi è cattolico e chi non è cattolico all'interno di una competizione elettorale è un danno contro la Chiesa CATTOLICA, che, oggi non può essere quantificato! [ Team Trump, 'Papa pensi a mura vaticane' Papa 'scomunica' Trump, non e' cristiano. Lui,vergognoso ] quindi il PAPA FRANCESCO, scomunicando Trump, ha santificato i massoni farisei SpA Banche Centrali, gli islamici, e i satanisti della CIA: tutti i criminali del regime massonico Bildenberg! PENSO CHE, LUI ABBIA AGITO ISTINTIVAMENTE: SU UNA VERITà OGGETTIVA: "i bambini che scappano dalla AMERICA LATINA vanno salvati assolutamente!", ma, NON COMPRENDENDO in quella modalità tutto il MALE CHE, lui STAVA FACENDO ALLA CHIESA CATTOLICA! Adesso per rimediare lui deve scomunicare tutte le SpA Banche CENTRALI, con un atto di scomunica formale!
NATO attacca RUSSIA

se, i farisei Rothschild SpA Enlightened FED, Banche CENTRALI, si autoscomunicano da soli, perché il PAPA è il bastardo che non ha il coraggio per farlo? Poi, tutte le religioni, e tutti i Governi del mondo, anche insieme alla Chiesa Cattolica andranno tutti a puttane! ] [ cazzo, nessuno di voi mi potrà sfuggire: perché non ha importanza se loro sono i santi, o se loro sono i satanisti: INFATTI, tutto il mio popolo degli ebrei è con me! https://www.worldwatchmonitor.org/2016/01/4237397/
NATO attacca RUSSIA

arrestate questo criminale per pirateria, e omicidio di suoi pescatori cattolici, e violazione delle leggi internazionali: e tutte le sue calunnie contro i MARò italiani! i rilievi balistici sulle armi dei nostri soldati? lo condannano! NEW DELHI, 20 FEB - Il primo ministro indiano Narendra Modi si recherà il 30 marzo a Bruxelles per partecipare ad un vertice bilaterale Ue-India in cui le parti cercheranno di trovare un accordo per riaprire il negoziato per un Accordo bilaterale sul commercio e gli investimenti (Btia). Lo scrive oggi il quotidiano The Hindu. Citando fonti imprecisate il giornale ricorda che il nuovo vertice, il 13/o, si svolgerà a ben quattro anni di distanza dal precedente tenutosi a New Delhi, e che vi sono ragioni per credere che "questa sarà l'occasione per annunciare formalmente la ripresa dei colloqui miranti alla firma dell'accordo". Lunedì la sottosegretaria al Commercio indiana, Rita Teotia, si recherà a Bruxelles alla testa di una delegazione per incontrare la propria controparte presso la Commissione europea.
NATO attacca RUSSIA

i turchi come gli sharia islamici tutti, loro non si fermeranno, neanche, quando avranno conquistato il mondo, perché, si dediceranno comunque, a cercare apostati GENDER e atei, se, prima non saranno stati sterminati tutti: e l'ISLAM, non verrà condannato come il nazismo stesso! 20 FEB - I bombardamenti dell'artiglieria turca in territorio siriano sono "inaccettabili": lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov. Rispondendo a una domanda sui bombardamenti di Ankara sulle postazioni curde in Siria settentrionale, Peskov ha precisato che "il Cremlino è preoccupato dalle crescenti tensioni al confine turco-siriano".
NATO attacca RUSSIA

ma QUESTI BASTARDI Bildenberg regime: rothschild spa FED CIA SATANA NON DICONO MAI, IN CHE PUNTO, DEGLI ACCORDI DI MINSK LA RUSSIA VIENE MENO! OVVIAMENTE, IN Donbass NON ESISTE UN CONFLITTO, MA UNA AGGRESSIONE POGROM GENOCIDIO della NATO CON I MERKEL PRAVY SECTOR! Il presidente ucraino, Petro Poroshenko, e il vice presidente americano, Joe Biden, hanno discusso del conflitto nel Donbass, in una conversazione telefonica e "hanno coordinato i loro sforzi per continuare a premere sulla Russia allo scopo di mettere in atto gli accordi di Minsk": lo riferisce la presidenza ucraina.
NATO attacca RUSSIA

in Siria ed IRAQ, io farò affogare in mare di sangue tutta la LEGA ARABA dei assassini sharia il nazismo! ] [ Ankara ierodula NWO ] [ come CHIUDERE tutte le MOSCHEE a anticristo Islam: il nazismo assassino è senza RECIPROCITà! le leggi sulla libertà religiosa in turchia, non sono mininamente soddisfacenti, gli standar europei: neanche per un anticristo come la MERKEL, e tuttavia, rispetto alle leggi naziste e assassine, di tutta la LEGA ARABA, sono migliorative, ma, nessun cristiano può operare in Turchia perché la concreta prospettiva di essere pugnalato o sgozzato è pari al 99,99%.
NATO attacca RUSSIA

Obama NON PUò GIOCARE IL RUOLO DEL SANTONE! ] quì in Siria sharia nazismo ONU? io vi ucciderò tutti! [ SOLTANTO OGGI: Circa duemila combattenti islamici TERRORISTI sono arrivati ad Azaz (Turchia) IN SIRIA. Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/politica/20160220/2134386/siria-curdi-turchia.html#ixzz40huUSLUp Siria, Obama chiede a Erdogan e ai curdi moderazione.
In una telefonata al presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il presdiente Usa ha anche condiviso con il suo collega l'appello alla Russia e al regime di Assad a fermare i bombardamenti contro i ribelli TERRORISTI GENOCIDIO SGOZZATORI moderati.
NATO attacca RUSSIA

Che fine farà il caso di Bilal, figlio bolognese di Erdogan, al PROSSIMO PASSO FALSO DI ERDOGAN IN TURCHIA, LA RUSSIA NON SI PUò FAR SCAPPARE LA OCCASIONE, DI MACELLARE TURCHIA E ARABIA SAUDITA! (19.02.2016) L’inchiesta aperta in Italia nei confronti di Bilal Erdogan, figlio del presidente turco è un caso politico, oltre che giudiziario. Lo studente Erdogan, che si sarebbe trasferito a Bologna per continuare i suoi studi, è indagato per riciclaggio. Aperta in Italia un’inchiesta contro i traffici illeciti del figlio di Erdogan. Dall'autunno scorso Bilal sarebbe tornato in Italia per completare i suoi studi presso l'università americana Johns Hopkins di Bologna, sui muri della quale dopo l'arrivo di Erdogan figlio sono apparse le scritte "Erdogan assassino", "Erdogan terrorista". Bilal è accusato di riciclaggio di grosse somme di denaro portate in Italia. L'inchiesta partita con un esposto presentato da Murat Hakan Huzan, imprenditore e oppositore del presidente Recep Erdogan, probabilmente non farà luce sui fatti accaduti nel breve periodo. "Sicuramente non sarà un caso che porterà a dei problemi diplomatici", questa è l'opinione di Daniele Santoro, esperto di Turchia e collaboratore di Limes, che in un'intervista a Sputnik Italia sottolinea come siano importanti i rapporti commerciali fra Italia e Turchia. — Daniele, che idea si è fatto sul caso del figlio di Erdogan indagato in Italia per riciclaggio?
— Si tratta di un'inchiesta partita in seguito alla denuncia fatta da un oppositore di Erdogan che si trova in Francia. È un atto quindi dovuto da parte della Procura, che fin dall'inizio caratterizza l'inchiesta in termini politici. Dire se il figlio di Erdogan abbia commesso i reati di cui viene accusato è impossibile, visti i tempi anche della magistratura italiana. Magari si verrà a sapere tra qualche decennio. La cosa interessante della vicenda è che si sostiene che Bilal Erdogan si sia trasferito in Italia con un ingente somma di denaro per preparare poi un'eventuale fuga del padre e del resto della famiglia. Erano voci che circolavano ancora prima delle elezioni 7 giugno, il cui esito sembrava incerto, infatti poi si sono concluse con la mancata vittoria dell'AKP. All'epoca poteva avere senso: se il partito di Erdogan non avesse vinto alle elezioni, cosa che poi è avvenuta, e se gli altri tre partiti avessero raggiunto un accordo per formare un governo, le inchieste che erano state aperte nel 2013 su Erdogan e la sua famiglia avrebbero potuto portare all'arresto o a problemi giudiziari per il presidente. Era possibile ipotizzare che si stesse per preparare il terreno per una fuga. Adesso in questa fase mi sembra fantascienza. — Quindi il retroscena politico della vicenda di Bilal, accusato di aver portato in Italia grandi somme di denaro per preparare poi la fuga del padre è poco convincente? Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, Erdogan ha costruito il "monopolio della menzogna" — Mi sembra difficile ipotizzare che Erdogan possa a breve perdere il potere ed essere costretto a fuggire all'estero. Anzi, al contrario, oggi si pensa che la Turchia possa tornare alle urne entro la fine dell'anno. Nei sondaggi il partito curdo Hdp è crollato e se questo crollo venisse confermato da eventuali elezioni, il partito di Erdogan potrebbe conquistare una maggioranza tale da poter approvare da solo la riforma della Costituzione in senso presidenziale. Tra le due cose credo sia più probabile che Erdogan possa diventare il presidente di una repubblica presidenziale piuttosto che essere costretto a fuggire all'estero. Questo non toglie che Bilal Erdogan possa aver commesso i reati di cui è accusato. Il retroscena politico mi sembra un po' debole. Prima del 7 giugno ci poteva stare, adesso non credo.
— Secondo lei il caso verrà archiviato? Queste inchieste non porteranno a nulla di concreto, visto il loro aspetto politico?
— Credo che non porteranno a nulla di concreto, poi è difficile saperlo. Sicuramente non sarà un caso che creerà dei problemi diplomatici. Vediamo come si comporta il governo italiano quando c'è da far valere la propria dignità, la vicenda di Regeni in Egitto ne è un esempio. L'Italia e la Turchia hanno importanti interessi commerciali. Qui in Turchia ci sono centinaia di aziende italiane che fanno cose importanti, come il terzo ponte sul Bosforo.
Credo che tra qualche giorno non se ne parlerà più. Bisognerà poi ovviamente vedere gli sviluppi dell'inchiesta: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160219/2131293/caso-di-bilal-erdogan.html#ixzz40dv5Z9QD
NATO attacca RUSSIA

ADESSO IL PROGETTO CRIMINALE DEGLI USA SI DELINEA IN TUTTO IL SUO SATANISMO! HANNO DISTRUTTO I DITTATORI ISLAMICI, PER FAR DIVENTARE UNA SOLA ARABIA SAUDITA TUTTA LA LEGA ARABA! ... PRESTO 2MILIARDI DI SUNNITI NAZISTI ASSASSINI SERIALI, MANIACI RELIGIOSI DOGMATICI DEL GENOCIDIO, MARCERANNO CONTRO TUTTO IL RESTO DEL MONDO! Arabia Saudita discute i dettagli e la data dell'invio delle truppe in Siria. 19.02.2016 La data di inizio delle operazioni di terra in Siria non è stata determinata ed è oggetto di dibattito, ha riferito all'agenzia “Sputnik” il consigliere del ministero della Difesa saudita Ahmed Asiri. "Per quanto riguarda la data, proseguono le riunioni degli analisti militari, che determineranno la durata, i luoghi dell'operazione, il numero di soldati e le caratteristiche qualitative della campagna," — ha detto Asiri, segnala "RIA Novosti". In precedenza le autorità saudite avevano annunciato il possibile avvio delle operazioni di terra in Siria all'interno della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti. E' stato riferito che Riyadh prevede di inviare in Siria diverse migliaia di militari e che l'operazione potrebbe essere effettuata in coordinamento con la Turchia. Le autorità degli Emirati Arabi e del Qatar hanno fatto sapere che sono pronti ad unirsi all'operazione saudita: http://it.sputniknews.com/mondo/20160219/2133843/Guerra-Assad-Turchia.html#ixzz40drP7atD
NATO attacca RUSSIA

Russia convoca Consiglio di Sicurezza ONU per piani Turchia, su invio truppe in Siria. 19.02.2016, Mosca intende introdurre al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite una bozza di risoluzione di condanna delle azioni che minano l'integrità territoriale e la sovranità della Siria, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. "A questo proposito la Russia intende oggi convocare una seduta del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per discutere la questione e presentare una bozza di risoluzione, in cui si esorta a bloccare tutte le azioni che minano la sovranità e l'integrità della Siria e non conformi alla risoluzione №2254 del Consiglio di Sicurezza ONU: http://it.sputniknews.com/politica/20160219/2133551/Pace-Diplomazia.html#ixzz40dpmRq5s
NATO attacca RUSSIA

se la UE, ritiene legale un GOLPE a Kiev, di cecchini della CIA: PER FARE UN PoGROM DI ODESSA E DELLA PARTE RUSSOFONA DEL PAESE? POI, SU DI TUTTO SI PUò CALUNNIARE, ANCHE, contro UNIUS REI! A partire dallo scorso ottobre il dicastero della diplomazia UE guidato dal commissario Federica Mogherini pubblica ogni settimana un rapporto sulle "campagne di disinformazione" di Mosca. Nell'ultimo rapporto si osserva che da diverse settimane la Germania è finita nel mirino di Mosca. In Europa sicuri: Germania nel mirino della campagna di disinformazione del Cremlino. 19.02.2016)Il Cremlino sta conducendo una campagna di disinformazione contro la Germania? Lo verificheranno i servizi segreti tedeschi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160219/2130375/UE-Mogherini-Merkel-geopolitica-Pegida.html#ixzz40doyboJe
NATO attacca RUSSIA

QUESTO è IL VERO PROBLEMA: è quì che io ti stavo aspettando! I TERRORISTI NAZISTI SHARIA MODERATI di Obama, IN REALTà, NON COMBATTONO CONTRO ISIS, IN MODO CREDIBILE, PERCHé, QUESTA è UNA GUERRA sunnita di INVASIONE TURCO SAUDITA della SIRIA: E CON LA GUERRA CIVILE? HA POCO DA SPARTIRE! ed i cosiddetti: "gruppi moderati" sono così islamici SALAFITI WAHHABITI, che, ASSAD non potrebbe mai fare con loro, un governo di coalizione. NON ESISTE UNA PROSPETTIVA POSITIVA, IN tutta QUESTA CRIMINALE OPERAZIONE USA IN MEDIO ORIENTE: se non fare uno sterminio totale della LEGA ARABA nel suo insieme! 19 FEB - Il ministro degli Esteri dell'Arabia Saudita Adel al Jubeir vuole rifornire i gruppi moderati di opposizione in Siria di missili terra-aria. Lo ha detto lo stesso ministro in un'intervista pubblicata sul numero dello Spiegel in uscita domani, di cui è stata fornita un'anticipazione. I missili, secondo al Jubeir, "permetteranno all'opposizione moderata di abbattere elicotteri e aerei del regime".
NATO attacca RUSSIA

Hollande: Londra non può porre veto, Nell'Ue 'andiamo avanti meno numerosi ma più forti'. Tra l'altro, ha ricordato, "ho fatto una proposta di governo della zona euro con un parlamento e un bilancio propri". 1. STOP MASSONI! 2. SOVRANITà MONETARIA EUROPEA, 3. ritornate a fare la CIVILTà EBRAICO CRISTIANA, OPPURE, IO SFASCIO TUTTO!
NATO attacca RUSSIA

IN EFFETTI, NON è FACILE ENTRARE NELLE PORCATE DEI CIRCOLI MASSONICI, ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE ] [ E' stata mandata a casa senza preavviso e secondo gli osservatori a Parigi in modo un filo brutale. E però Fleur Pellerin, l'ex ministra della Cultura scaricata da François Hollande non ci sta. Intervistata dai media critica il presidente e la "lobby organizzata" dei "salotti parigini". Al suo posto è stata nominata a sorpresa Audrey Azoulay, amica di Julie Gayet, la bionda attrice che è l'ultima fiamma di Hollande.
NATO attacca RUSSIA

lo Stato non può dire che è legale l'adulterio, quindi , la industria del porno si deve accontentare di coppie sposate, quindi, STOP! SONO ABOLITE LE STRAVAGANZE, E I RAPPORTI DI PERVERSIONE SESSUALE: E LA FRUIZIONE DI QUESTE PORCHERIE, SOLTANTO PER DUE ORE DURANTE LA NOTTE! CERTO, IO VI FACCIO DEL MALE, PER QUESTO GIà ADESSO! il problema del condom non si pone! Usa: vince industria porno, niente condom, Autorità sicurezza lavoro bocciano nuove norme http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/02/19/usa-vince-industria-pornoniente-condom_d2afaee6-aedb-4020-a303-22e4e9b85c86.html
NATO attacca RUSSIA

il PAPA Francesco ha colpito TRUMP, nel suo unico errore: di questa campagna elettorale! lui non può chiudere le frontiere ai bambini: sudamericani, che hanno rischiato la morte degli schiavisti, e dei commercianti di organi, per giungere negli USA! ] MA, ASSOLUTAMENTE STANTE IL DELITTO DI SHARIA, è INDISPENSABILE CHE I MUSULMANI DEBBANO ESSERE RESPINTI: E TUTTA LA LEGA ARABA SOFFOCATA NEL SANGUE! [ WASHINGTON, 19 FEB - Il Papa? "A wonderful guy" (una persona meravigliosa): Donald Trump, l'outsider repubblicano per la Casa Bianca, smorza i toni della polemica dopo che ieri il Papa lo aveva 'scomunicato' sostenendo che "non e' cristiano" chi vuole costruire muri, come quello che il magnate vuole erigere al confine col Messico. E, secondo la Cnn, si dice pronto ad incontrarlo "quando vuole", ribadendo che a suo avviso non si tratta di una 'battaglia':
NATO attacca RUSSIA

IN QUESTI TERRITORI PER QUELLO CHE SO IO, IL GENOCIDIO dei NON SUNNITI (ordinato da Erdogan e SALMAN) è STATO FATTO IN MODO SISTEMATICO! QUINDI, NON BISOGNA ESSERE TENERI CON I SOPRAVVISSUTI, ANCHE SE, I CIVILI DEVONO ESSERE SCANSATI: possibilmente, ed anche se, gli USA la devono smettere di uccidere deliberatamente i civili, bombardare scuole e ospedali per incolpare e calunniare la RUSSIA di tutto questo! ] Ong, 15 civili uccisi in raid in Siria, Tra vittime anche 3 minori e una donna. Bilancio potrebbe salire
NATO attacca RUSSIA

si possono sempre convertire al sunnismo così SALMAN darà loro da mangiare invece di sterminarli! ] Yemen, Lancet: 21 milioni di persone su 25 bisogno e assistenza, Manca acqua, tasso malnutrizione tra più alti al mondo [ MA QUESTO NON è UN PROBLEMA PER QUEL BASTARDO DI OBAMA!
=======================
really? ma di quale acount voi state parlando?  a questo account avete distrutto canale youtube molto tempo fa! 25/11/15. Gentile Lorenzojhwh Unius REI, Buone notizie. DigitAlb ha appena ritirato la rivendicazione per violazione del copyright sul tuo video di YouTube. Titolo del video: "Antichrist" Il team di YouTube.. quindi adesso mi restituite il canale che mi avete chiuso?
============================
Usa 2016 Hillary Clinton vince in Nevada. Caucus anche in South Carolina.  Secondo le proiezioni di Associated Press e Nbc. Hillary ai suoi elettori: 'E' la vostra vittoria'. la vittoria delle BANCHE CENTRALI SpA, guerra mondiale a tutti!

[ open letter to my Israel ] la guerra mondiale può scoppiare da un momento all'altro è questo rederebbe inutile il tuo arsenale militare perché sarebbe interpretato come un atto ostile, contro Russia e Cina, quindi, se, tu non usi le tue atomiche, tra sette giorni? Vai a fare in culo!
[ fino a domenica sera, potrei fare un viaggio ed essere offline]
1. Se il King Saudi Arabia, mi da lo Stato laico, e condanna della sharia, io gli concedo, di distruggere tutto quello, che, lui desidera sui miei siti!... ma, il vero pericolo sono i Bildenberg del Sistema massonico, che, hanno realizzato ibridi tra uomini ed animali, e hanno fatto ( i servizi segreti che ubbidiscono a Bush 322 Kerry) i sacrifici umani, sull'altare di satana, in tutte le nazioni del Nuovo Ordine Mondiale..
2. ma, se in 7 gioni: il King Saudi Arabia: non ti chiama, per distruggere Israele, e per fare il Regno di Palestina: nel deserto egiziano, e nel suo deserto saudita della madiana, tu lo devi uccidere, oppure, tu dovrai morire..
3. no! non ti lasciare confondere dalle sigle come: Sciiti, Sunniti, ecc.. perché, esiste un solo califfato mondiale.. un solo idolo imperialismo nazi MECCA... i loro litigi intestini, sono una abile strategia di depistaggio,.. e perché, al di fuori della civiltà ebraico-cristiana, non esiste il concetto della sacralità della vita umana... e questo, è nei fatti, l'eclissi del vero Dio JHWH, è anche l'eclissi dell'uomo, e le chiacchiere, non potranno mai, far risorgere le persone innocenti, che, loro hanno ammazzato..
4. se, Pakistan e Afganistan collaborano con i Talebani, poi, questo è il segno, che, la guerra mondiale è vicina!
I am a politician with a universal divine command to restore the Kingdom of Israel, to the blessing of all nations, that is why, it is called: "Kingdom of Palestine"
5. quei missili inviati dall'Iran ad Amas, sono la dimostrazione, che, l'Iran già possiede le sue bombe atomiche!
666. ovviamente come è sempre stato in passato, tutto questo, può essere soltanto, una congiura saudita, e i Farisei anglo-americani Illuminati, loro sanno tutto questo.. perché è la loro Kabbalah che le ha progettato!

[ my Israel, satanisti farisei anglo-americani hanno deciso di fare la guerra mondiale.. tu hai poche ore di vita! Le argomentazioni di Obama, di un governo ucraino massonico golpista, sono pretestuose, illegali abusive, intollerabili! Sanno molto bene, i satanisti massoni bildenberg, di non poter continuare a mantenere il controllo, se, il popolo sarà libero di votare, o di decidere, circa, la secessione!.. ma, con, il tuo attacco nucelare preventivo, contro tutta la LEGA ARABA, tu puoi salvare la tua vita, e il genere umano! ]

my Israel, tutti coloro che non hanno ancora rinuanciato alla sharia, cioè, tutti, certamente meritano di morire!

Ucraina: telefonata di un'ora Obama-Putin. Presidente Usa, azioni Russia violano sovranità Kiev
07 marzo, 07:41. Ucraina:telefonata di un'ora Obama-Putin. Il presidente Usa Barack Obama ha parlato telefonicamente per un'ora con il leader del Cremlino Vladimir Putin sull'Ucraina. Obama - si legge in una nota - ha ribadito che "le azioni della Russia sono in violazione della sovranità dell'Ucraina e della sua integrità territoriale, a cui abbiamo reagito con alcune misure, in coordinamento con i nostri partner Ue". Il presidente americano ha quindi indicato, che, "c'è un modo per risolvere la situazione diplomaticamente". Si abbassarsi le mutande, e farsi brutalmente, sodomizzare.. quindi arrendersi, senza combattere! lo giuro, "la Germania sparirà dalle cartine geografiche!" il suo satanismo, sacrifici umani sull'altare di satana e il suo sistema massonico, sono peggiori del nazismo stesso!

10:57. Crisi ucraina, Obama telefona a Putin. La situazione critica in Ucraina è stata discussa nella notte in una conversazione telefonica tra i presidenti degli Stati Uniti e della Russia Barack Obama e Vladimir Putin. La conversazione è avvenuta su iniziativa della parte americana, riporta il sito ufficiale del Cremlino. I due capi di Stato valutano diversamente i motivi della difficile situazione, si legge nel comunicato. In particolare Putin ha rilevato che la crisi è scaturita a seguito di un colpo di stato anticostituzionale, le nuove autorità in carica non hanno ricevuto nessun mandato popolare per governare e impongono alle regioni orientali, sud-orientali e alla Crimea decisioni illegittime. La Russia non può ignorare le richieste di aiuto pervenute, agendo comunque nel pieno rispetto del diritto internazionale. Allo stesso tempo il presidente russo ha sottolineato l'importanza delle relazioni russo-americane per garantire la stabilità e la sicurezza nel mondo.

L'Ucraina ha tolto il divieto di trasporto del combustibile nucleare 12:51
La Marina Militare ucraina ha annullato l'esercitazione navale russo- ucraina 12:18
I mass media: Viktor Yanukovich ricoverato in ospedale per un infarto 11:38
USA, inviata una nave da guerra nel Mar Nero 11:17
Crisi ucraina, Obama telefona a Putin 10:57
USA, il perfezionamento dello scudo missilistico costerà di $1,9 miliardi 10:32
Putin esalta le Paralimpiadi: possono cambiare la coscienza della gente 10:13
Gli astronomi russi hanno scattato le foto dell'esplosione di una antica stella 9:44
DiCaprio riceverà l'"Oscar" in Russia 9:03
L'UE sospende i colloqui con la Russia sui visti 3:42
Lavrov: gli USA non hanno ancora la lista dei funzionari russi non graditi 2:39
Scontrati due treni in Calabria, 7 feriti 1:28
Assad condivide la posizione della Russia in Ucraina 0:38
Yatsenyuk esorta la Russia ad avviare i negoziati 23:52

6 marzo 2014, Crimea e Kosovo: quali differenze?
La Crimea e il Kosovo hanno molte cose in comune: l'essere autonome, le basi militari di Paesi stranieri, nel proprio territorio e il sentimento di indipendenza della maggioranza della popolazione. Ma c'è qualcosa di diverso: i loro protettori.
Nei giorni scorsi molti paragonano gli eventi in Crimea con l'aggressione della NATO contro la Jugoslavia nel 1999. Questi eventi vengono interpretati a proprio piacimento. Ad esempio l'ex ambasciatore americano a Mosca Michael Mc Faul ha sostenuto sulla CNN che l'intervento militare russo non sia accettabile perché esiste una grande differenza tra la situazione in Crimea e quella in Kosovo nel 1999.
Non ha senso paragonare la Crimea e l'Ucraina con il Kosovo e la Serbia. La Serbia aveva minacciato i kosovari, mentre l'Ucraina non minaccia nessuno.
Ma può uno Stato minacciare una parte del suo territorio? Nella Provincia autonoma del Kosovo vivono serbi, albanesi, turchi ed altri popoli. Non esistono i kosovari. Chi difendevano gli Stati Uniti? In Kosovo non vive nessun americano, mentre in Crimea vive un milione e mezzo di russi: questa è una grande differenza.
Per i media occidentali tuttavia, ci sono molte somiglianze tra la Crimea e il Kosovo. Come ha scritto sul Guardian Ian Traynor:
La tattica e i metodi utilizzati da Milosevic durante le guerre nella ex Jugoslavia e nel Kosovo sono qui evidenti. Se, Putin ha deciso di essere il nuovo Milosevic, l'Occidente vedrà una nuova divisione in Europa.
Slobodan Milosevic voleva che tutto avvenisse per il meglio, ma è finita come sempre. Non aveva la forza di resistere all'espansione della NATO verso est.
Volendo concentrare le proprie forze dall'ovest all'est d'Europa, l'America ha scelto la Provincia autonoma serba del Kosovo e Metohija, per creare la sua base strategica. Per tale fine hanno usato l'Esercito di Liberazione del Kosovo (UCK), che poco prima faceva parte persino della lista delle organizzazioni terroristiche redatta dagli Stati Uniti.
L'operazione anti-terrorismo delle forze speciali serbe contro l'UCK, nel villaggio di Racak nel gennaio 1999, venne usata come pretesto per il bombardamento della Jugoslavia, senza l'autorizzazione delle Nazioni Unite. I media occidentali, dipingendo l'operazione nel villaggio di Racak come una strage di civili, avevano invitato gli Stati Uniti a reagire e proteggere la popolazione inerme. Dieci anni più tardi Helena Ranta, esperto giuridico finlandese, ha scritto nella sua autobiografia che la relazione sui fatti nei Balcani era stata scritta sotto la pressione dell'allora capo della missione OSCE, in Kosovo William Walker e del ministero degli Esteri della Finlandia: in realtà i corpi delle vittime erano di terroristi albanesi e non di civili.
Dopo che le forze della NATO sono entrate in Kosovo, gli Stati Uniti hanno costruito la seconda più grande base in Europa, "Bond steel". Permette agli Stati membri dell'Alleanza Atlantica di controllare l'area del Mediterraneo e del Mar Nero, così, come le rotte in Medio Oriente, Nord Africa e nel Caucaso e il transito delle risorse energetiche dalla regione del Caspio e dell'Asia centrale.
Per gli USA essersi stabiliti in Serbia è legittimo e molto vantaggioso. Gli americani non pagano nessun canone per l'utilizzo di terreni pubblici in Kosovo.
La Russia, a differenza degli americani in Kosovo, per la sua base paga 100 milioni di dollari all'anno. La Flotta russa del Mar Nero, si trova in Crimea già da 230 anni. " La Flotta del Mar Nero non è senza dimora.
Sebastopoli è la sua sede naturale", ha dichiarato il vice primo ministro Dmitry Rogozin. Inoltre la Crimea 50 anni fa faceva parte dell'Unione Sovietica, mentre gli Stati Uniti solo dopo un'aggressione hanno occupato una parte del territorio serbo e fanno di tutto per creare da lì, un proprio Stato fantoccio.
I legami storici, economici e culturali tra la Russia e l'Ucraina danno il diritto a Mosca ad intervenire per proteggere i propri cittadini. Una domanda: cosa ci fanno gli Stati Uniti in Serbia?

Redazione Online. 03:42. L'UE sospende i colloqui con la Russia sui visti
L'UE ha sospeso i colloqui bilaterali con la Russia sui visti e sul nuovo accordo di base, ha comunicato il capo del Consiglio europeo Herman Van Rompuy.
L'UE minaccia la cancellazione del summit Russia-UE, il divieto di rilascio dei visti e il congelamento degli attivi, se la Russia non terrà colloqui risolutivi con l'Ucraina.
"Se la Russia non riuscirà a raggiungere una de-escalation, ciò influenzerà seriamente le relazioni tra l'UE e la Russia", ha detto Van Rompuy.

12:51. L'Ucraina ha tolto il divieto di trasporto del combustibile nucleare.
L'Ucraina ha revocato il divieto di trasporto di combustibile nucleare, si dice nella lettera dell'Ispettorato pubblico per la regolamentazione nucleare dell'Ucraina.
L'ente comunica l'annullamento del divieto di trasporto dei materiali nucleari e radioattivi attraverso il territorio ucraino, si evidenzia nel documento, firmato il 6 marzo da Mikhail Gashev, primo vice direttore dell'Ispettorato pubblico per la regolamentazione nucleare dell'Ucraina, ispettore principale per la sicurezza nucleare e radioattiva dell'Ucraina.

11:17. USA, inviata una nave da guerra nel Mar Nero
Un cacciatorpediniere missilistico delle forze navali USA è stato inviato al Mar Nero, ha dichiarato il portavoce della Marina Militare USA.
È stato reso noto che a bordo della nave ci sono circa 300 marinai. Si è recata nel Mar Nero secondo l'accordo con Bulgaria e Romania sulle esercitazioni congiunte nel bacino.
Secondo il portavoce delle Forze Navali USA, la spedizione della nave non è legata alla situazione in Ucraina.

Obama avverte: alla Russia costerà caro il corso scelto
4 marzo, 09:18
Gli USA sospendono i preparativi per il G8 di Sochi
Gli USA sospendono i preparativi per il G8 di Sochi
2 marzo, 14:46
"Il futuro di Snowden nelle mani dei servizi segreti russi e americani"
"Il futuro di Snowden nelle mani dei servizi segreti russi e americani"
1 luglio 2013, 21:05
Le autorità della Crimea chiedono a Putin di garantire la pace

Putin: la Russia risponderà se ci saranno violenze contro i russofoni in Ucraina
In caso di escalation della violenza nei confronti della popolazione russa in Ucraina la Russia non potrà mettersi da parte. In caso di un tale evolversi della situazione Mosca intraprenderà le contromisure nell'ambito del diritto internazionale.

L'Estonia conferma: vera l'intercettazione shock sui cecchini di Maidan
Il ministero degli Esteri dell'Estonia ha confermato l'autenticità della conversazione telefonica tra il capo della diplomazia estone Urmas Paet e l'alto inviato dell'Unione Europea per gli Affari Esteri Catherine Ashton, in cui vevivano espressi dei commenti sui cecchini in azione a Kiev durante le manifestazioni di Maidan.

Il futuro dell'Arma più pacifica
L'Arma Missilistica Strategica si distingue tra le altre Arme delle forze armate per la sua predestinazione: mai guerreggiare pur rimanendo sempre pronti alla guerra. Alla più tremenda di tutte le opzioni possibili – la guerra missilistico-nucleare globale.

Crimea: antimaidan e la "gente gentile"
La Crimea è piena di "gente gentile". Così chiamano i taciturni militi armati nelle uniformi senza segni distintivi che nel corso delle giornata del 28 febbraio hanno messo sotto il proprio controllo i più importanti punti strategici della penisola: il Consiglio Supremo, l'aeroporto di Simferopol, l'aeroporto Belbek di Sebastopoli e una serie di altri.

Attacco ONU alla Chiesa: si alza l'asticella di una guerra ideologica e dottrinale
Il rapporto del Comitato per i Diritti del Fanciullo, fondato su osservazioni per lo più superficiali e contraddittorie, è un esempio di ingerenza dottrinale che ha radici profonde
Emanuele D'Onofrio
08.02.2014 /
In realtà, un numero crescente di governi sta spingendo per una riforma delle Commissioni ONU, viste con diffidenza proprio a causa dello scollamento che c'è tra i singoli membri (che agiscono da privati cittadini) e le politiche degli Stati di provenienza, ma anche a causa di una tendenza di questi organismi a spingersi ben al di là della loro funzione originaria, che è quella di controllare l'applicazione delle Convenzioni da parte dei Paesi firmatari. Continua infatti Riccardo Cascioli: "Quello che sta accadendo negli ultimi anni è che queste commissioni come quella dei Diritti del Fanciullo stanno andando molto al di là di quello che sarebbe il loro mandato, cercando di condannare ed esercitare pressioni anche su questioni che non spetterebbero a loro. Questo avviene perché questo 'sistema delle agenzie', tra cui sono le Commissioni, è composto da burocrati, personaggi, funzionari che vengono eletti dagli Stati. Soprattutto c'è stato, a partire dagli anni Sessanta, una forte infiltrazione di lobby molto interessate, o al controllo delle nascite oppure alle questioni del femminismo, all'aborto, ecc. Oggi in realtà queste agenzie sono di fatto tutte in mano ad una lobby molto potente, che è riuscita di fatto a convogliare un'enormità di fondi internazionali per lo sviluppo, per aiuti umanitari, ecc., in battaglie che sono invece l'agenda del radicalismo femminista, dei gay e su altri argomenti di questo tipo".

Questa lettura ci spiega, se spostiamo l'attenzione sui suoi contenuti, perché le 16 pagine di un documento che dovrebbe trattare la materia di diritti dell'infanzia affronti anche tematiche a questa estranee, come l'omosessualità, o addirittura in contraddizione, ed è il caso dell'aborto. Su ognuna di queste, il Comitato rileva delle violazioni da parte del Vaticano, che viene invitato a dare atto a politiche di riforma. Significativamente, la prima questione trattata è quella che appare più lontana dal mondo dell'infanzia, e cioè l'omosessualità. Eppure il Comitato non può fare a meno di notare la discrepanza tra la dichiarazione "progressista" rilasciata da Papa Francesco nel luglio del 2013 di ritorno da Rio e le "dichiarazioni del passato della Santa Sede", che contribuirebbero alla discriminazione sociale e alla violenza contro "adolescenti lesbiche gay, bisessuali e transgender, e dei bambini cresciuti da coppie omosessuali". L'argomentazione riflette un atteggiamento assunto regolarmente negli ultimi tempi da parte dei nemici della Chiesa, e cioè la strumentalizzazione della novità incarnata dal discorso di Papa Francesco in funzione anti-Vaticano. In realtà, come lo stesso don Fiorenzo Facchini ha ripetuto ad Aleteia nella sua intervista di due giorni fa, il "chi sono io per giudicare?" di Francesco va riferito alle persone, non ai loro comportamenti. L'attuale Pontefice, insomma, non va considerato un moderno e modernista "picconatore" della dottrina morale cattolica come è stata concepita fino ad oggi, dottrina che egli non ha mai inteso scardinare e alla quale invece il Comitato non risparmia un attacco che sa tanto di ingerenza "etica". Cascioli rileva: "E' certo che certe affermazioni di Papa Francesco, ben comprensibili all'interno di un anelito di incontro con gli altri, sono volutamente strumentalizzate per far credere che la Chiesa stia cambiando dottrina. A questo contribuiscono alcune forze all'interno della Chiesa, che guarda caso si prefiggono la stessa agenda dei nemici esterni su quei temi: tra questi ci sono l'episcopato tedesco, quello austriaco e quello svizzero".
Ai tempi della scuola chi non si è imbattuto nei propri libri di storia in lunghi capitoli che raccontavano del "secolarismo" della Chiesa, pronti a combattere gli Stati d'Europa per difendere o ampliare i territori dello Stato Pontificio? Ai giorni nostri, invece, ci siamo abituati ad assistere al fenomeno opposto, e cioè ad un costante assedio da parte del "pensiero unico" laico ai territori che la Chiesa ancora conserva come i propri, quelli ideali della morale e della dottrina. Il rapporto del Comitato per i Diritti del Fanciullo diffuso il 5 febbraio scorso, un documento di sedici pagine che vuole valutare la conformità dello Stato della Città del Vaticano rispetto alla Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia, è solo l'ultimo attacco, e di certo il più eclatante, che arriva dal pulpito laico più condiviso del pianeta. Il rapporto giunge in risposta all'audizione tenuta da monsignor Silvano Tomasi il 14 gennaio scorso, che presentava – atto richiesto a tutti gli Stati firmatari – i progressi della Santa Sede nell'applicazione della Convenzione che, ricordiamo la Santa Sede ha firmato nel 1990. Ebbene, il rapporto del Comitato, per la sua durezza costruita soprattutto su pregiudizi, faziosità e lacune, ha indotto molti osservatori a riconoscere un forte elemento di "cattofobia" da parte delle Nazioni Unite. Questo atteggiamento ha radici lontane, e ci chiede di analizzare il documento in profondità.

Se guardiamo la carta d'identità del Comitato per i Diritti del Fanciullo, scopriamo che si tratta di un gruppo di 18 persone elette dai membri firmatari della Convenzione, che lo statuto dell'ONU definisce "indipendenti", "di carattere altamente morale" e "di riconosciuta competenza nel campo dei diritti umani". L'aggettivo "indipendente" stabilisce che questi esperti esprimono posizioni personali, non vincolanti e non rappresentative dei Paesi di provenienza (tra questi, va notato, ritroviamo l'Arabia Saudita e la Federazione Russa, nazioni tutt'altro che limpide in tema di diritti umani). La guida di questo comitato è affidata a Susana Villarán, sindaco di Lima, cattolica conosciuta per le sue vivaci campagne condotte contro i vescovi del suo Paese a favore del matrimonio omosessuale, dell'aborto e delle questioni legate al genere, campagne che includono partecipazioni a gay pride e simbolici matrimoni omosessuali (non legali in Perù) celebrati presso il suo comune. Insomma, per comprendere le ragioni di questo atteggiamento anticattolico in seno all'ONU, occorre guardare alle basi del funzionamento dei suoi organismi. In merito a questo il direttore di La Nuova Bussola Quotidiana Riccardo Cascioli, intervistato da Aleteia, ha dichiarato: "In realtà oggi all'ONU il vero potere ce l'hanno in mano le agenzie: queste sono più di 40, vanno dall'UNICEF, all'Organizzazione Mondiale della Sanità, per citare solo le più note. Nel corso degli anni questi programmi, commissioni e agenzie hanno acquisito un potere importante, in quanto agiscono sul territorio delle singole nazioni e avendo in mano una notevole quantità di fondi comandano anche le operazioni. Tanto per fare un esempio, le politiche di controllo delle nascite nei Paesi in via di sviluppo molto si devono al potere di queste agenzie, che sono in grado di negare i fondi a quegli stati che non incoraggiano all'uso dei contraccettivi o all'aborto".
Un secondo aspetto su cui la Chiesa è criticata, e qui entriamo nella questione del gender, riguarda il suo modo di comunicare e definire i ruoli maschile e femminile nel linguaggio, ancora impigliato negli stereotipi di genere soprattutto nei testi scolastici e incline a promuovere "complementarietà e uguaglianza di dignità", due concetti contrari al "pensiero unico" che la Convenzione intende instaurare.

Un'altra questione evidenziata è quella dei sequestri e del traffico di persone, che viene accompagnata da una rapida menzione dei casi avvenuti nel passato in Spagna e nelle case Magdalene in Irlanda (raccontate nel discutibile film di Peter Mullan di qualche anno fa). In realtà i casi menzionati, per quanto ritenuti all'ordine del giorno dal Comitato, riguardano il passato, e questo il documento sembra ignorarlo, dato che la chiusura dell'ultima casa Magdalena risale a quasi vent'anni fa. Per chiederle di astenersi dal promuovere comportamenti violenti verso i bambini, esso suggerisce alla Chiesa di attenersi ad una "corretta interpretazione delle Scritture" nei suoi precetti e nei suoi insegnamenti, mostrando una straordinaria fiducia e disinvoltura nei confronti delle proprie competenze esegetiche.

Il quarto punto, la pedofilia, è certamente quello bollente, ma anche quello su cui il documento tocca le sue vette di pregiudizio nei confronti della Chiesa. Stupisce la grande superficialità con cui il tema del "sexual abuse" è introdotto, con riferimenti vaghi a "decine di migliaia di bambini" colpiti in tutto il mondo. Le osservazioni poi sulle politiche di copertura dei preti pedofili sembrano basarsi su casi piuttosto datati, e nella loro accusa "di non aver assunto le necessarie misure" per proteggere i bambini non prendono per nulla in considerazione il Rapporto presentato da monsignor Tomasi meno di un mese fa e che descriveva gli strumenti approvati negli ultimi anni per far fronte a, e sono parole del Rapporto, questo "triste fenomeno". In realtà, come racconta il libro Pedofilia. Una battaglia che la Chiesa sta vincendo (Sugarco, Milano 2014) di Massimo Introvigne e Roberto Marchesini (recensito su Aleteia), la Chiesa fin dal 1995 ha cominciato a prendere atto del fenomeno, mostrando una continuità che unisce Giovanni Paolo II, Benedetto XVI (che solo nel biennio 2011/2012 ha ridotto allo stato laicale 400 sacerdoti accusati di abusi) e ora Francesco. Eppure, a dispetto della gravità del problema, Cascioli fa osservare come esso sia ridotto dai "cattofobici" a semplice pretesto: "Come si elimina la Chiesa? Soprattutto screditandola. Per questo la pedofilia diventa un pretesto per fare questa battaglia contro la Santa Sede. Questo è anche paradossale, perché magari sono le stesse lobby che da un'altra parte cercano di promuovere la pedofilia, di far sì che vanga accettata, perché sappiamo che a livello internazionale dopo l'omosessualità si sta cercando di trasformare anche la pedofilia in uno dei tanti orientamenti sessuali possibili: questo succede in Olanda, ma anche in Italia, ad esempio, dove i radicali si stanno battendo perché venga abbassata l'età per il consenso dei rapporti sessuali, o addirittura di eliminarla completamente". Le ultime due questioni toccate dal documento hanno a che fare con la cosiddetta "salute riproduttiva", concetto ambiguo contro il quale nel luglio del 2012 si era scagliata l'on. Binetti in Parlamento, che con un'interrogazione puntualizzava come non si potessero accomunare, come invece avviene, la promozione materno-infantile con la contraccezione (preventiva e d'emergenza) e l'aborto. Riprendendo quella definizione, il Comitato chiede alla Chiesa di rivedere "la sua posizione sull'aborto con urgenza", intervenendo sul Codice di Diritto Canonico, e di "garantire agli e alle adolescenti l'accesso alla contraccezione". Proprio Papa Francesco, citato più volte nel documento come difensore di una visione "progressista" ma qui "stranamente" ignorato, nella sua esortazione apostolica "Evangelii Gaudiuum" ha escluso la possibilità che la Chiesa riveda la sua posizione dottrinale sulla difesa della vita umana, la quale non può pagare il costo di alcun presunto tentativo di modernizzazione. "Del resto – ricorda ancora Cascioli - bisogna tener conto che "la Convenzione, nel preambolo, sottolinea che il fanciullo va difeso "prima e dopo la nascita". Quindi di per sé sarebbe l'opposto di quello che questa Commissione sostiene. E poi chiede che la Chiesa cambi la Dottrina su queste cose, quindi si tratta di un attacco alla libertà religiosa che non riguarda soltanto la Chiesa, ma riguarda tutti. C'è un affermarsi di un'ideologia fortemente statalista, in cui lo Stato entra dentro qualunque aspetto della vita della Chiesa". In poche parole, l'unico aspetto che con i suoi pregiudizi e le sue evidenti ingerenze questo documento sembra rivelare è l'urgenza di una riforma dei meccanismi e delle strutture partorite in seno al massimo organismo mondiale con sede a New York.

Bruxelles i massoni Bildenberg, ci minaccia. A che scopo?
La UE teme che Renzi non sia affidabile come Monti e Letta
La nuova Bussola quotidiana
07.03.2014
di Ettore Gotti Tedeschi
http://lanuovabq.it/it/articoli-bruxellesci-minacciaa-che-scopo-8610.htm
Bruxelles declassa l'Italia per squilibri macro economici eccessivi. A metà aprile Bruxelles deciderà se le misure prese dal governo italiano, per le riforme ed il bilancio, saranno o no sufficienti (secondo Bruxelles), e se non lo saranno, la Commissione minaccia di sanzionarci per "squilibri eccessivi".

La decisione sembra presa per "incoraggiare" e accelerare l'attuazione di riforme strutturali. Se si incoraggia, va bene; se si minaccia, no. Ma siamo certi che sia questo lo spirito appropriato di Bruxelles? Io vorrei avanzare alcuni dubbi, o meglio sospetti, che provo a proporre al lettore della NBQ. Ma attenzione, si tratta solo di "sospetti".

Il primo e più importante sospetto sta nel sospetto che i tecnocrati di Bruxelles non siano contenti di non avere più come interlocutori i governi di Monti e di Letta. Direi perché erano filo-Bruxelles e pertanto "affidabili". Monti addirittura fece approvare e trasformare in legge il famoso "fiscal compact" che potrebbe esser un problema non sostenibile per il nostro Paese. Enrico Letta, persona ben diversa, di valore e di valori, ha dimostrato però molta "osservanza" verso Bruxelles e verso la Merkel. Entrambi sfiduciati. Sfiduciati per quel che non hanno fatto, sfiduciati soprattutto dalle imprese, da Confindustria. "Non c'è ripresa se non funziona l'impresa". Slogan perfetto. Bravo Squinzi.
Il secondo sospetto, altrettanto importante, sta nel fatto che i tecnocrati di Bruxelles sembrerebbero ritenere che il governo Renzi sia stato "eletto" dagli americani, che incoraggerebbero invece un atteggiamento meno di sudditanza alla Germania ed ai dictat di Bruxelles. Ma soprattutto che il governo Renzi sia destinato a ridiscutere il patto di stabilità e il "fiscal compact". Perciò va immediatamente declassato, "a priori", da parte di Bruxelles. Ma che scherziamo?
Il secondo dubbio, prima esposto, viene rafforzato e confermato dal fatto che Bruxelles vede che i fondi americani ricominciano a comperare italiano e le istituzioni americane ricominciano a comperare debito pubblico italiano. Lo spread scende a 170 p.b. con risparmi di 7-8 miliardi in interessi sul debito. Ohibò, non sarà che l'Italia si fa una sua
strategia di soluzione della crisi con gli americani e non con Bruxelles?
Ma, sospetti a parte, ci domandiamo: Bruxelles ha capito che l'Italia per stare nel patto di stabilità e persino per accettare i vincoli del fiscal compact, deve tornare a far crescere il suo Pil? Che deve creare crescita economica attraverso le imprese, occupazione, reddito, consumi e tasse conseguentemente pagate? Chissà se Bruxelles ha capito che per far ciò il nostro Paese deve risolvere, certamente i problemi strutturali facendo la riforma del lavoro e fiscale (anzitutto), ma deve anche investire?
Ma, ci domandiamo ancora, Bruxelles ha capito che il governo Renzi farà proprio questo: la riforma del lavoro e quella fiscale? Ma se lo ha capito perchè lo "minaccia"? Bruxelles ha capito che Renzi va sostenuto per il bene stesso dell'Europa? Perche se si andasse a nuove elezioni potrebbe vincere un "partito anti-Europa"? Bruxelles ha fatto i conti elettorali del nostro paese? Lo sa che su 100% di votanti più del 40% si astiene ormai strutturalmente? Ed il 60% che resta è composto all'incirca come segue: 20% centro sinistra, 20% centro destra, 20% grillini. Lo sa Bruxelles che se si andasse in queste condizioni a votare, Bruxelles rischia di non aver più l'Italia a sostenere gli stipendi dei suoi burocrati?
A volte mi domando quale sia il vero ruolo che dovrebbe avere Bruxelles verso il nostro Paese. Quello di minacciare sanzioni e penalità che ci impoverirebbero di più, se non riusciamo a diventare meno poveri? Cerchi di capire come sostenerci se non vuole privarsi del contributo del nostro Paese, che è meglio.

Dodici dati dell'economia mondiale che tutti dovrebbero conoscere
Cosa accade oggi nel mondo? Forse le risposte vi sorprenderanno
Forum Libertas. 07.03.2014 di Isabel Ordóñez. Quando si parla di macroeconomia o di economia globale, poche volte riusciamo a ottenere in una stessa informazione dettagli tanto variabili, curiosi o sorprendenti come quelli che ci offre un video diffuso da BBC Mondo. Sono questioni e contrasti sull'economia mondiale che vale la pena di conoscere.

Così, ad esempio, nel video si risponde a interrogativi su quali siano la Nazione più ricca del mondo e quella più povera, sul contrasto tra l'enorme debito dell'Africa e gli utili di imprese come Apple, Microsoft o Google, sui cambiamenti radicali nelle economie del Regno Unito e della Cina, sul gap tra le entrate dello statunitense medio e quelle dei più ricchi, sulla divergente aspettativa di vita tra la Cina e il Sudafrica.

Vediamo, e nello stesso ordine in cui appaiono nel video, i dati e le risposte che offre BBC Mondo a un totale di 12 interrogativi che probabilmente non conoscevate sull'economia mondiale e che sono interessanti da sapere.

1. L'8% delle persone percepisce il 50% delle entrate mondiali.

2. Il Lussemburgo, la Nazione più ricca, genera 78.000 dollari statunitensi per persona all'anno. La più povera, la Repubblica Democratica del Congo, appena 365 dollari all'anno per persona.

3. Il 5% dei più ricchi negli Stati Uniti ha aumentato le proprie entrate del 19% dal 1988, mentre le entrate dello statunitense medio sono salite solo dello 0,6% dallo stesso anno.

4. Nel 2013, per la prima volta, meno del 50% di tutta l'attività economica è venuto dalle economie avanzate.

5. Nel 1988, il 44% del mondo viveva con meno di 1,25 dollari al giorno. Nel 2008 la cifra si era ridotta al 23%.

6. Nel 1980 l'Africa rappresentava il 7,5% e l'Asia il 7,6% della produzione mondiale; nel 2013 l'Africa è passata a rappresentare il 7,6% della produzione mondiale mentre l'Asia è passata al 26%.

7. Il debito dell'Africa è di 261.000 milioni di dollari statunitensi, mentre imprese come Apple, Microsoft, Google, Pfizer o Cisco Systems hanno 347.000 milioni di utili.

8. In Sudafrica, l'aspettativa di vita è ora di 49 anni, e il 17% della popolazione, 5 milioni di persone, ha l'Hiv/Aids. In Cina l'aspettativa di vita è di 75 anni.

9. Nel 1990 l'economia del Regno Unito era 2,5 volte superiore a quella della Cina. Nel 2013, tuttavia, i dati si sono invertiti e quella della Cina era 3,5 volte superiore a quella del Regno Unito.

10. Nel 2002, la Cina ha acquistato 57.000 automobili di lusso, nel 2012 1,2 milioni.

11. Nel 1990 i grattacieli in Europa erano 21 e in Cina 10. Se guardiamo ai dati del 2012, in Europa erano 122, in Cina 937.

12. Quasi 250 milioni di persone hanno abbandonato il proprio Paese natale.
[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]
sources: Forum Libertas

Sartre e la mano creatrice di Dio. Ravvedimento o senile atto di un voltagabbana? [ no, la certezza di finire all'inferno! ] Rino Cammilleri
ALTRO DI QUESTO AUTORE
07.03.2014. Il filosofo e scrittore Jean-Paul Sartre (1905-1980), sostenitore indefesso del comunismo stalinista e di ogni liberazione sessuale (nel 1977 furono arrestati in Francia tre uomini per pedofilia e lui, con la sua compagna Simone de Beauvoir e il filosofo Michel Foucault, firmò una petizione a favore della liberalizzazione del sesso con adolescenti), concluse la sua vita in modo bizzarro (ma che testimonia una intelligenza in ogni caso acuta). Lo riporta il sito dell'Unione Cristiani Cattolici Razionali in data 12 gennaio 2014. Pochi mesi prima di morire Sartre rilasciò sul «Nouvel Observateur» un'intervista all'ex maoista Pierre Victor (vero nome Benny Lévy, poi ri-convertitosi all'ebraismo), intervista che dovette confermare per via delle polemiche che suscitò: «Non sento di essere il prodotto del caso, un granello di polvere nell'universo, ma qualcuno che era aspettato, preparato, prefigurato. In breve, un essere che solo un Creatore potrebbe mettere qui. E questa idea di una mano creatrice si riferisce a Dio». Nel 1982 la sua "vedova" Simone de Beauvoir, su «National Rewiew» ancora non se ne capacitava: «Come si potrebbe spiegare questo senile atto di un voltagabbana? Tutti i miei amici, tutte le "Sartreans", e la redazione di "Les Temps Modernes" mi hanno sostenuto nella mia costernazione».
http://www.rinocammilleri.com/2014/03/sartre/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+RinoCammilleri+(Rino+Cammilleri)
sources: Antidoti